Cos'è la certificazione ISO 9001 e perché è importante ottenerla ?

Ottenere una certificazione ISO 9001 vuol dire garantire la qualità dei prodotti e dei servizi della tua azienda

La certificazione ISO 9001:2015

La certificazione ISO 9001 è una norma internazionale che attesta la qualità dell’azienda. Si tratta di uno strumento essenziale per le imprese che intendono migliorare la propria produttività e acquisire aggressività sul mercato. La ISO 9001 è lo standard più conosciuto e utilizzato per i sistemi di gestione della qualità di tutto il mondo: infatti più di un milione di aziende sono oggi certificate secondo questa norma in 170 Paesi diversi.
Ma di preciso che cos’è la certificazione ISO 9001? È un certificato o come si dice un "marchio" il cui possesso dimostra che le attività dell’impresa rispecchiano i requisiti minimi della norma; in tal modo il cliente finale può aver piena fiducia sul fatto che i servizi e i prodotti immessi sul mercato corrispondano a determinate specifiche e che tutte le fasi relative alla loro realizzazione siano ripercorribili e verificabili. L’adozione della certificazione ISO 9001 non è obbligatoria, ma il suo possesso sta diventando un attributo sempre più indispensabile per far fronte alle sfide del mercato. Oramai in tutte le gare pubbliche dello stato, negli appalti e anche nell' affidamento di forniture importanti, si richiede il possesso della Certificazione Iso 9001 .

Gli otto principi di gestione della qualità

-Organizzazione orientata al cliente -Leadership -Coinvolgimento delle persone -Approccio per processi -Approccio sistemico alla gestione -Miglioramento continuo -Decisioni basate sui dati di fatto -Rapporto di reciproco beneficio con i fornitori

I vantaggi della certificazione ISO 9001

- Permette di migliorare la qualità, l’efficienze e l’efficacia dei processi produttivi interni e, pertanto, del prodotto/servizio finale; - Permette di monitorare con maggior efficacia la soddisfazione finale del cliente, accrescerla e, quindi, assicurarsi maggiore fedeltà da parte della clientela stessa; - Permette di avere una più chiara identificazione delle responsabilità e delle competenze e, quindi maggior controllo su chi è responsabile di cosa in azienda; - Permette di tenere meglio sotto controllo i problemi durante la produzione e, quindi di ridurre gli sprechi ed incrementare l’efficienza dei processi (riducendo quindi i costi aziendali). - Permette di acquisire maggior credibilità sul mercato nazionale e internazionale. La certificazione qualità è riconosciuta come un biglietto da visita di eccellenza a livello mondiale; - Permette di ottenere titoli preferenziali durante la partecipazione ad appalti pubblici. Sempre più spesso, infatti, le Pubbliche Amministrazioni, richiedono la certificazione ISO9001:2015 come requisito obbligatorio o preferenziale; - Permette di essere scelti come fornitori da un numero sempre maggiore di aziende private, sia a livello nazionale che internazionale. Sempre più spesso, infatti, grandi aziende, richiedono la certificazione ISO9001:2008 come requisito obbligatorio o preferenziale.

Audit ISO 9001:2015

Un audit ISO 9001 è un’ispezione sistematica, documentata e indipendente che ha come scopo quello di verificare la conformità ai requisiti espressi che dovrà essere non casuale ma il prodotto di una cultura dell’organizzazione che determinerà sempre lo stesso risultato. La conformità dovrà essere dimostrata tramite colloqui con il personale, analisi di documenti, osservazione di come vengono svolte le attività. Le verifiche ispettive, dunque, sono un modo per misurare la Qualità. QUALI TIPI DI AUDIT ISO 9001 ESISTONO? Gli audit possono essere di quattro tipi:
- audit di prodotto: è la verifica che un prodotto (o un servizio) in una determinata fase sia conforme a quanto specificato nei riferimenti relativi. Esempi di questo tipo di audit sono: sui prodotti dopo una fase di collaudo/controllo, sui prodotti giacenti in magazzino, sugli ordini di acquisto, sui documenti emessi, all’arrivo dei prodotti presso i clienti, com’è stato compilato un modulo bancario o assicurativo, come è stata rifatta una camera d’albergo, ecc. Obiettivi sono quelli di giudicare l’efficacia del sistema in relazione a prodotti o semilavorati specifici, valutare la qualità del prodotto, individuare le possibilità di miglioramento - audit di processo: è la verifica che un determinato processo rispetti le caratteristiche indicate nella specifica del processo stesso. Es. possono essere la verifica dello stato di controllo di un processo, verifica che nel processo di finitura galvanica tutti i parametri fisico/chimici siano nei limiti previsti, verifica dello stato di taratura di uno strumento di misura, verifica dell’esatta elaborazione dei dati, ecc. Gli obiettivi sono quelli di dare un giudizio sull’efficacia di specifici processi di fabbricazione, valutare il livello di qualità dei processi e individuare possibilità di miglioramento - audit di programma: è la verifica che un determinato programma, mirato al raggiungimento di obiettivi qualità, sia portato a termine nei tempi e nei modi e sotto le responsabilità definiti. Es. sono la qualificazione di prodotti e fornitori, il miglioramento dei costi, le revisioni dei progetti, l’adempimento di azioni correttive, la formazione del personale, ecc. - audit di sistema: valuta tutti gli elementi di un sistema di gestione della qualità per ciò che riguarda la sua applicazione ed efficienza. Si giudicherà la documentazione del sistema e si cercheranno eventuali punti deboli. Gli obiettivi sono quelli di dare un giudizio sull’efficacia del sistema e di ricercare eventuali punti deboli per i quali proporre provvedimenti correttivi/preventivi e possono essere condotti internamente (a cura del Responsabile Gestione Qualità) o da un esterno (a cura di un cliente o di un ente certificatore)

Come contattarci

  • Piazza Luigi di Savoia 22, 70121 Bari, Italia
  • [email protected]
  • 080 7988835
  • Partita IVA: 08120100725